TERMINI E CONDIZIONI DI PAGAMENTO

Esistono diverse tipologie  di contratti esso determina i termini e le condizioni di pagamento.

Di seuito una sintesi dei principali  spesso più o meno utilizzati  a seconda se gli yachts effettuino crociere nell’area del Mediterraneo Occidentale, nel Mediterraneo Orientale o nell’area dei Caraibi.

  • MYBA Terms (MYBA The Worldwide Yachting Association). Il costo del Charter include il nolo dello yacht, il salario e i pasti equipaggio, la lavanderia della barca e le assicurazioni. Le altre spese correnti, quali: il carburante per i motori principali, per i generatori, per l'e attrezzature e sport acquatici, gli ormeggi, tasse portuali, i pasti, bevande e alcolici, spese di comunicazione, mance, tasse locali, ecc, sono considerate costi aggiuntivi e sono a carico del Noleggiatore. Per tali contratti è previsto che il cliente oltre al nolo versi un APA
  • GT (Greek Terms) Il costo del Charter include tutto comprese le tasse di ormeggio nei porti greci, acqua e lavanderia barca, ma esclude: carburante, pasti, tasse locali e comunicazioni telefoniche, tutte le spese effettuate in acque turche, e tasse di navigazione per l’attraversamento del Canale di Corinto (se il caso) .
    Attualmente questi termini sono stati soppiantati in molti casi dai MYBA Terms.
  • CT (Caribbean Terms) Il costo del Charter in genere include i pasti e carburanti ma esclude bevande alcoliche, tasse locali e di ormeggio e comunicazioni telefoniche. Queste sono a carico del Noleggiatore.

 

IVA
La percentuale di questa tassa varia da paese a paese e dal tipo di navigazione che si svolge (entro o fuori delle acque internazionali), fino al punto di esserne completamente esente, l'iva comunque riguarda tutte le imbarcazioni Commercial Vessel.
Nota : Relativamente all'introduzione del noleggio occasionale , previsto nella normativa italiana, il cliente non sarà tenuto a pagare nessuna voce d'iva mentre l'armatore verserà una tassa fissa su quanto percepito

A.P.A.(Advance Provisioning Allowance)
E' la somma da anticipare per costi aggiuntivi. In genere si calcola sul 25 - 30% del valore del Nolo. Tali fondi saranno inviati allo yacht in genere assieme al secondo pagamento prima dell'imbarco e utilizzati per l'approvvigionamento dello yacht secondo le richieste del noleggiatore. Il Comandante comunicherà periodicamente al Cliente l'importo speso dell'APA. Prima dello sbarco al termine del Periodo di Noleggio, il Comandante presenterà al Noleggiatore una distinta dettagliata delle spese, con le relative ricevute, che il Cliente potrà ispezionare a piacimento in qualsiasi momento. Il Comandante restituirà al Noleggiatore eventuali residui, oppure, a seconda del caso, se l'importo dell'APA si rivelasse insufficiente durante la crociera, il Noleggiatore verserà al Comandante una somma sufficiente a pareggiare il saldo.

Nota: Quasi sempre  le barche usufruiscono della possibilità dell'acquisto del carburate agevolato , il cliente dovrà chiedere conferma della barca a cui è  interessato.

SPESE DI TRASFERIMENTO

Delivery Fees o Spese Consegna e Riconsegna, potranno essere richieste dagli armatori in caso di noleggi che prevedano l'inizio o la fine del charter in basi diverse da quelle consuetudinarie dello yacht prescelto.

MANCE
In genere la gratifica consuetudinaria per l'equipaggio ammonta tra il 5 e il 10% del canone di noleggio sulla base della qualità del servizio ricevuto e comunque sempre  a discrezione del Cliente. Tale somma viene consegnata al Comandante che la distribuirà tra i membri dell'equipaggio.

PAGAMENTI
Il pagamento del 50% del canone di noleggio è dovuto alla stipula del contratto di noleggio a conferma della prenotazione. Il pagamento a saldo degli altri importi dovuti (50% Nolo, APA, Spese di Trasferimento, IVA) o altre voci dovrà essere effettuato con un mese di anticipo rispetto al l’inizio del Charter.